· 

Cos'è Fitjob? E la consulenza wellness aziendale?


Iniziamo dal dire che nella società di oggi, due sono i fattori di rischio che incidono maggiormente sulla salute degli individui: stress e sedentarietà.

Se consideriamo il fatto che un terzo della giornata la trascorriamo sul posto di lavoro, dovremmo riuscire a rendere il luogo di lavoro quanto più funzionale possibile al movimento fisico, anche attraverso una corretta informazione riguardo i corretti stili di vita.

Da qui sono partito per elaborare una proposta che potesse in qualche modo rispondere a quella che secondo me sta diventando un’esigenza, promuovere il benessere. E se a promuovere il benessere fosse la tua azienda? Quale sarebbe il risultato? Cosa comporterebbe? Quali iniziative potrebbero essere utili?

Quindi Fitjob ha come obiettivo quello di promuovere dei programmi e delle iniziative che vadano a rispondere direttamente alle esigenze di ogni singola azienda.

Di seguito cercherò di spiegare quanto più dettagliatamente possibile quali possono essere le tipologie di intervento.

Iniziamo dal dire che i programmi/iniziative possono avere due direzioni: le persone e la struttura.

Le strategie che hanno come obiettivo principale la persona potrebbero essere tutte quelle iniziative di carattere didattico e pratico. Quindi per fare alcuni esempi:

- corsi di formazione in azienda;

- diffusione di materiale informativo;

- organizzazione di “challenge” tra dipendenti;

- fornire delle strategie per diminuire la sedentarietà durante le ore di lavoro;

- contrastare i problemi muscolo-scheletrici propri del posto di lavoro;

- workshop sugli esercizi da poter fare in ufficio;

- possibilità di avere una consulenza individuale con un chinesiologo.

I programmi che invece potrebbero riguardare la struttura:

- affissione di poster informativi/motivazionali;

- riconoscere dei piccoli periodi di tempo durante la giornata lavorativa da poter dedicare all’attività fisica;

- creare un piccolo spazio in cui poter praticare qualche esercizio;

- creazione di una bacheca informativa del benessere;

- distribuire frutta in ufficio.

Questi sono solo degli esempi che hanno lo scopo di rendere una vaga idea di quali possono essere gli interventi che fitjob può mettere in atto.

L’unico limite è la fantasia.

All’interno dell’azienda per avere buone probabilità di riuscita e poter essere realmente efficaci sono necessarie alcune condizioni. In primo luogo il programma deve essere abbracciato dal quadro dirigenziale della stessa azienda che fungerà da traino e da buon esempio per i dipendenti. In secondo luogo sarà altrettanto importante avere una stretta collaborazione con una tra queste figure: il responsabile delle risorse umane, il responsabile del servizio di prevenzione protezione o il responsabile dei servizi aziendali.

Inoltre per decidere quali iniziative mettere in atto è prevista una valutazione iniziale dei bisogni sia personali che strutturali, attraverso un questionario che abbraccia cinque categorie: attività fisica, alimentazione, idratazione, fumo di sigaretta e benessere emotivo.

I questionari verranno propinati ogni sei mesi in modo da poter controllare e valutare l’effetto dei programmi che verranno messi in atto.

È una nuova idea di intendere il posto di lavoro, sicuramente fuori dai canoni a cui siamo abituati, ma probabilmente potrebbe essere più efficace di quanto a primo impatto siamo portati a pensare.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0

La nostra visione


Corretto stile di vita e attività fisica,

queste sono le prerogative.

 

 

Ti piacerebbe che i tuoi dipendenti fossero informati, consigliati e seguiti da professionisti del benessere?

 

 

Possiamo offrirti dei programmi di corporate wellness per la promozione del benessere da sviluppare direttamente nella tua azienda.